Home Eventi Trekking in Ladakh – il piccolo Tibet indiano

Trekking in Ladakh – il piccolo Tibet indiano

Il piccolo tibet indiano

Trekking Marka Valley con ascesa allo Dzo Jongo (6055m) e Kang Yatse II (6200m)

Atterrare a Leh, capoluogo del Ladakh situato a 3500 metri di altitudine, vale già tutto il viaggio.

Dopo un’ora sospesi sulle nuvole l’aereo si abbassa fino a sfiorare i fianchi delle montagne, si abbassa e con un’ampia virata si immette nella Valle dell’Indo; alcune oasi verdi e gialle qua e là, il fiume che scorre impetuoso: l’aereo scende dolcemente fino a sfiorare i tetti dei monasteri in prossimità dell’aeroporto di Leh. Finalmente in Ladakh!

Incastonata e protetta tra le maestose catene montuose del Karakorum e dell’Himalaya, dai 3000 agli oltre 6000 metri d’altezza, sorge una terra incantata: un luogo magico e senza tempo. Qui, ad un passo dal quel cielo che più blu non potrebbe essere, tra i paesaggi mozzafiato di un deserto d’alta quota punteggiato di cime innevate, si nascondono oasi di pace dal fascino suggestivo, pronte ad apparire all’improvviso davanti agli occhi del viaggiatore, il quale non potrà che rimanerne affascinato. L’Himalaya è questo ed altro ancora…. dimora delle nevi, luogo mitico degli dèi, il cui solo nome suggerisce devozione, sacralità e sfida. Un’affascinante trekking ci porterà a scoprire questa regione con l’obbiettivo di raggiungere la cima del Kang Yatse 2!

INFORMAZIONI GENERALI

Periodo: Agosto
Durata:
17 giorni
Livello: Escursionistico – Alpinistico(2 giorni- con guide alpine locali)
Altitudine massima: 6200 mt
Sistemazione a Delhi e Leh: Hotel
Sistemazioni durante il trekking: Tende da due posti
Numero di partecipanti : Min. 12 – Max. 15

La nostra Avventura:

1° GIORNO (pasti: -/-/-)
ITALIA – DELHI

Partenza dall’Italia con volo di linea per Istanbul. Proseguimento con il volo per Delhi, dove l’arrivo è previsto il giorno successivo.

2° GIORNO (pasti: -/-/-) 
ARRIVO A DELHI

Arrivo a Delhi, disbrigo delle formalità e trasferimento in hotel nei pressi dell’aeroporto (camere disponibili dalle 07.00). Pomeriggio dedicato alla visita della parte storica della città, passando per il Forte Rosso: la moschea Jama Masjid o moschea del Venerdì, che domina con i suoi alti minareti la folla brulicante nel labirinto dei vicoli, ed il Raj Ghat, il memoriale eretto nel luogo in cui avvenne la cremazione del Mahatma Gandhi

Pernottamento in hotel

GIORNO (pasti: C/P/C) 
DELHI – VOLO PER LEH

Trasferimento all’aeroporto nazionale e  partenza per Leh. Arrivo nel capoluogo del Ladakh, situato a 3505 metri di altitudine, trasferimento e sistemazione in hotel. Pomeriggio a disposizione per l’acclimatazione e per un primo contatto con la città. Situata nell’alta Valle dell’Indo, Leh è stata un antico crocevia di carovane, centro di scambio di oro, argento, sete, pietre preziose frequentato dai mercanti provenienti dal Tibet, dall’India, dalla Cina e dal Turkmenistan; iniziò ad avere importanza storica nel XIV secolo divenendo poi uno dei più grandi centri carovanieri dell’Asia Centrale. Oggi in città la vita si svolge tutta lungo la via principale fra botteghe e bancarelle che espongono tessuti di lana multicolore, gioielli in argento, turchesi, corniole e malachiti.

Pernottamento in hotel

4° GIORNO: (pasti C/P/C)
LEH, ESCURSIONE AI MONASTERI DELLA VALLE DI LEH

Giornata dedicata all’escursione ad alcuni monasteri della Valle di Leh. Di prima mattina partiamo per il monastero di Thiksey per assistere alla preghiera. Il gompa (monastero) di Thiksey, uno dei più affascinanti del Paese, aggrappato alla roccia come una miniatura del Potala, è uno dei più grandi del Ladakh ed è composto da diversi templi decorati in modo ammirevole. Dopo la visita ci dirigiamo a Hemis, il più importante gompa di tutto il Ladakh. Incassato in una stretta valle e nascosto da un boschetto di pioppi, a 3.800 metri di altezza, il monastero di Hemis, della setta dei Berretti Rossi, fu fondato nel XIII secolo intorno alla grotta di meditazione del lama fondatore. Per ultimo visiteremo il gompa di Shey, che fu il palazzo dei re del Ladakh sino al XVI secolo. Shey significa “specchio” perché la leggenda racconta che, prima di costruire il palazzo, il re fece costruire, proprio sotto la rocca, un laghetto nel quale il palazzo si sarebbe specchiato, raddoppiando la sua bellezza. Custodisce una delle più grandi statue del Ladakh del Buddha Maitreya, il Buddha del Futuro, alta 12 metri e rivestita di lamine d’oro.

Pernottamento in hotel

5° GIORNO (pasti: C/P/C)
LEH – CHILLING – INIZIO DEL TREKKING, A PIEDI VERSO SKIU (4-5 ore)

Al mattino presto trasferimento a Chilling, inizio del trekking da Chiling a Skiu. Arrivo e preparazione del primo campo tendato.

Pernottamento in tenda

6° GIORNO (pasti C/P/C) 
IN CAMMINO VERSO LA MARKHA (7-8 ore)

Seguendo il Markha River, percorreremo la piacevole valle su un sentiero pianeggiante. Il tracciato attraversa il fiume in diversi punti e attraversa insediamenti invernali ricchi templi dedicati alle divinità locali e muri con le preghiere Buddiste. Raggiungiamo Markha, il villaggio più importante della valle con una cinquantina di abitazioni, un antico monastero e un forte in rovina.

Pernottamento in tenda

7° GIORNO (pasti C/P/C) 
IN CAMMINO VERSO THACHUNGTSE (5-6 ore)

Il percorso della valle di Marka continua attraverso il monastero di Techa (di buon auspicio per i trekkers) abbarbicato sul picco roccioso che domina la vallata. Dopo aver lasciato il villaggio di Umlung potremmo godere della prima vista dello Kang Yatse, che rimarrà alla nostra vista fino all’attraversamento del Kongmaru La. Dopo una pausa per il pranzo nel villaggio di Hangkar (l’ultimo della valle), continueremo fino al verde pascolo di Thachungste, dove sistemeremo il campo. 

Pernottamento in tenda

8° GIORNO (pasti C/P/C)
IN CAMMINO VERSO NIMALING (4-6 ore)

Oggi il percorso ci porterà fino al bellissimo altipiano di Nimaling, arrivo e sistemazione al campo.

Pernottamento in tenda

9° GIORNO (pasti C/P/C) 
IN CAMMINO VERSO IL CAMPO BASE DZO JONGO (4 ore circa)

Salita al campo base  del Dzo Jong (5035m) lungo una salita su terreno roccioso. Dopo una pausa sufficiente al recupero partiremo per il campo alto (5500 m.). Sebbene le distanze siano piuttosto ridotte la quota renderà la camminata piuttosto stancante.

Pernottamento in tenda

10° GIORNO (pasti C/P/C) 
VERSO LA CIMA DZO JONG, CAMPO BASE KANG YATZE (8-9 ore)

Giornata di acclimatamento con la salita, nella notte,  al Dzo Jongo (6055 metri) attraverso una facile salita su neve e ghiaccio con alcuni crepacci.

Pernottamento in tenda

11° GIORNO (pasti C/P/C) 
CAMPO BASE KANG YATZE

Dedicheremo questa giornata “cuscinetto” a passeggiate nei dintorni o al relax.

Pernottamento in tenda

12° GIORNO (pasti C/P/C) 
CAMPO BASE KANG YATZE, VERSO LA VETTA DEL KANG YATZE – NIMALING (10 ore circa)

E’ la giornata dedicata alla salita del primo obiettivo del viaggio: il Kang Yatze. La giornata sarà piuttosto impegnativa e lunga, partenza nella notte. Una volta arrivati in cima (6200 m.) la vista sul Tibet, sullo Zanskar e sul Karakoram sarà talmente spettacolare che tutta la fatica fatta di colpo non si sentirà più. Dopo le consuete foto di rito in cima scenderemo a Nimaling, dove recupereremo le fatiche della scalata.

Pernottamento in tenda

13° GIORNO (pasti C/P/C) 
NIMALING

Giornata “cuscinetto” in caso di maltempo o di relax a Nimaling.

Pernottamento in tenda

14° GIORNO (pasti C/P/C)
NIMALING – IN CAMMINO VERSO SHANGSUMDO (5200 MT / 7 ore circa) – LEH

Dopo la colazione attraverseremo il Kongmaru La, il più alto passo del trekking. La discesa di circa due ore è piuttosto ripida ma diventa più dolce non appena si entra nella gola di Shang con le sue bizzarre formazioni rocciose. Dopo una pausa per riposarci continueremo attraversando un paio di villaggi prima di raggiungere Shang Sumdo, la fine del nostro meraviglioso trekking. Gli autisti ci stanno aspettando per ripotarci a Leh dove passeremo la notte in hotel.

Pernottamento in hotel

15° GIORNO (pasti C/P/C)
LEH

Giornata a disposizione per rilassarsi e fare gli ultimi acquisti prima del rientro.

Pernottamento in hotel

16° GIORNO (pasti C/-/-)
LEH – VOLO PER DELHI

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Delhi. Arrivo e trasferimento in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica  della “Nuova Delhi”, con le grandiose residenze neoclassiche che ospitano il Parlamento, i ministeri e le ambasciate, l’India Gate, il complesso del Qutub Minar ed il mausoleo di Humayun, costruito nel XVI secolo da Haji Begum, vedova del secondo imperatore Moghul, secondo il disegno di un architetto persiano.

Pernottamento in hotel

17° GIORNO (pasti C/-/-) 

DELHI – VOLO PER L’ITALIA

Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia via Istanbul

Difficoltà:

E’ richiesto un buon allenamento, buone condizioni fisiche e un ottimo spirito di adattamento. Durante tutta la durata del trekking si dormirà in tenda (tende da 2 posti). I pasti verranno consumati nella tenda mensa. Per le salite si procede in cordata con le guide alpine ; è necessaria una buona capacità nell’utilizzo di picozza, ramponi e  conoscenza delle tecniche di progressione  in cordata da parte d’ognuno.

Quote individuali di partecipazione 

Quota base 12-14 partecipanti € 3000,00 in camera doppia
Quota base 15-17 partecipanti € 2895,00 in camera doppia
Supplemento singola: € 330,00 (hotel / tenda)
Supplemento singola: € 70.00 (solo per la tenda ad uso singola)
Supplemento polizza annullamento (Allianz Globy Gialla – all inclusive) : € 170.00 circa

La quota comprende
  • Volo intercontinentale da Milano con compagnia Oman Air in classe economica con bagaglio incluso e tasse aeroportuali incluse (circa € 290.00)
  • volo interno Delhi/Leh/Delhi -> tariffa soggetta a riconferma (il peso del bagaglio incluso nel biglietto è 15kg – ogni peso extra € 7.00 per kg) – bagaglio a mano incluso massimo 7kg
  • I trasferimenti con bus privato – con aria condizionata a Delhi – e N. 2 Tempo Travel  senza aria condizionata in Ladakh.
  • Sistemazione in alberghi a Delhi e Leh, in tenda tipo igloo durante il trekking (2persone per tenda)
  • I pasti dettagliati nel programma
  • Visite ed escursioni come da programma
  • Ingressi durante le visite guidate
  • Assistenza di personale locale qualificato e di guida locale parlante inglese durante il trekking (2 guide durante la salita alla vetta), in italiano durante la visita di Delhi
  • Durante il trekking -> cuoco, assistente cuoco, guida per l’ascensione alle vette, permessi di scalata, pony, permessi di campeggio, tende, materassi, sacco a pelo, tenda per i pasti, corde per l’ascesa.
  • Assicurazione Allianz Globy Rossa – MEDICO – BAGAGLIO (non include annullamento)
  • Visto India online
  • Assistenza dall’Italia 24 ore su 24 in lingua italiana

La quota non Comprende
  • Assicurazione annullamento (come sopra indicato)
  • Pasti, bevande, mance e tutto quanto non espressamente indicato
  • Materiale per la scalata (picozza, ramponi,imbrago, casco etc)
  • Spese personali (telefono, lavanderia, massaggi, ecc.)
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
Se vuoi essere avvisato quando il viaggio verrà messo in programma, compila il form seguente:

Insafari Tour Operator

Organizzatore

Insafari Tour Operator
Sito Web
https://insafari.it/

Other Organizers

Pampa Trek - Guida Escursionistica
Pampa Trek - Guida Escursionistica